CHI, COME OBAMA, PENSA DI POTER DIALOGARE CON L'ISIS, FA IL GIOCO DEI TERRORISTI

12079195_10153523870129471_6197089357991082346_nPer fermare i sanguinari tagliagole dell'Isis l'unica soluzione è un'intervento militare da parte dell'Onu, chiunque affermi il contrario come Obama, fa solo il gioco dei terroristi. Non è possibile pensare di poter dialogare con chi conosce solo il linguaggio della violenza, così come non è possibile governare territori che sono composti da un insieme di tribù da sempre in guerra tra loro, sognando di esportare lì una democrazia di tipo occidentale: abbiamo visto che fine hanno fatto le "primavere arabe"... È necessario neutralizzare i terroristi e pacificare l'area, prima di favorire l'insediamento di governi stabili coi quali si possa trattare e accordarsi in modo tale da fermare l'esodo da quei paesi, esattamente come avevamo fatto noi quand'eravamo al governo. Finché l'Unione Europea continuerà a favorire gli estremisti islamici con provvedimenti assurdi quali le sanzioni contro la Siria, che impediscono addirittura l'arrivo degli aiuti umanitari, continuerò ad avere il dubbio che l'avanzata dello Stato Islamico e il conseguente flusso migratorio siano un qualcosa di voluto, di pianificato, di scientificamente organizzato.

Ottobre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
7
8
9
10
11
13
14
15
16
21
22
23
24
26
27
28