AGRICOLTURA SOCIALE, FAVA:REGIONE PRONTA A DARE SOSTEGNO L'ASSESSORE: MERCATO IN FASE CRITICA, NOI A FIANCO IMPRESE PREVISTE MISURE SPECIFICHE NEL PSR,IN AUTUNNO PROGRAMMAZIONE

(Ln - Rho-Pero/MI, 27 mag) "Attività come queste iniziano di fatto nei periodi più difficili per l'agricoltura e sarà quindi complicato arrivare a una adeguata remunerazione. Regione Lombardia è pronta a dare maggior sostegno e attenzione all'agricoltura sociale attraverso il Piano di Sviluppo Rurale".

ASSESSORI A CASCINA TRIULZA - Lo ha detto l'assessore regionale all'Agricoltura Gianni Fava, intervenendo, insieme all'assessore regionale all'Istruzione, Formazione e Lavoro Valentina Aprea, al convegno 'Agricoltura sociale Lombardia' ospitato nell'auditorium di Cascina Triulza nel sito Expo.

 

IL PROGETTO - Agricoltura Sociale Lombardia promuove un insieme di pratiche che coniugano l'aspetto imprenditoriale dell'agricoltura con un programma di sviluppo orientato ai valori sociali, dell'inclusione di persone con disabilità o in situazione di difficoltà con l'obiettivo di contribuire allo sviluppo delle comunità locali.

MERCATO CRITICO - "I prodotti di queste aziende - ha proseguito Fava - rischiano di infilarsi in uno tra i mercati peggiori degli ultimi 20 anni, sia per quanto riguarda le produzioni zootecniche, da un lato, che per l'ortofrutticolo, dall'altro, abbastanza gravati da situazioni congiunturali piuttosto critiche".

RISCHIO SCARSA REMUNERATIVITÀ - "Il rischio - ha sottolineato l'assessore regionale - è che anche con la minima parte di reddito, ottenuta dalla vendita di prodotti e destinata all'autosostentamento, non si soddisfino le aspettative che si avevano in partenza".

DAL PSR SOSTEGNO A AGRICOLTURA SOCIALE - "Proprio per contribuire al superamento di queste situazioni e per offrire sostegno e supporto alle realtà che partecipano al progetto di Agricoltura Sociale - ha spiegato l'assessore Fava - abbiamo scelto di inserire queste attività nell'ambito del nostro Piano di sviluppo rurale: sono state predisposte misure specifiche che permettono l'accesso ai fondi dedicati alla multifunzione e possono essere utilizzate per finanziare progetti che vanno in questa direzione".

FONDI DISPONIBILI A GIUGNO - "Il Piano di Sviluppo Rurale di cui si è conclusa la negoziazione in sede di Unione europea - ha concluso Fava - consente l'impiego di risorse importanti. Credo siano già disponibili tra i mesi di giugno e luglio: entro l'autunno, quindi, potremo aver definito la programmazione".

Giugno 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30