ON. GRIMOLDI (LEGA) - Milleproroghe, Governo spaccato, decide di non decidere. Chiamiamolo decreto 'Millepause'

19 FEB- "Più che Milleproroghe, dovremmo chiamarlo decreto ‘Millepause’. Tra mille interruzioni e rinvii, in commissione abbiamo assistito al paradosso di opposizioni schiacciate dall'ostruzionismo di una maggioranza che non trova accordo su nulla. A tal punto da litigare con il suo stesso governo, rischiando di andare addirittura sotto nella votazione dell'emendamento dei renziani sulla prescrizione. Quando c'era da decidere, il Governo o si è spaccato o ha deciso di non decidere. No, dunque, alla fiducia a questo governo capace solo di inserire nel decreto Milleproroghe tante misure microsettoriali invece di programmare interventi strutturali. C'è una crisi economica ma questo governo preferisce girarsi dall'altra parte. Il Paese e il popolo italiano hanno bisogno di persone capaci, in grado di affrontare i problemi e di risolverli: non di nasconderli sotto il tappeto".

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega socio fondatore della Lega Lombarda Salvini Premier.

Luglio 2022
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31