ON. GRIMOLDI. BUSINESS CLANDESTINI È MANGIATOIA PER BACINO ELETTORALE DELLA SINISTRA

20 GEN - L’arresto a Bologna di un avvocato che in passato era stato candidato in Emilia in liste del centrosinistra e in questa campagna elettorale sosteneva Bonaccini, con l’accusa di procurare permessi falsi per clandestini, conferma quanto denunciamo da troppo tempo ovvero che il business degli immigrati, fortemente voluti dai Governi di sinistra e dagli amministratori locali di sinistra, rappresenta una grande mangiatoia per le cooperative che li ospitano, per gli avvocati che poi presentano i ricorsi con compensi pagati dai contribuenti e anche per dei farabutti che speculano con affari loschi sfruttando il lavoro nero o con traffici come quello sui documenti falsi.
Tutte persone vicine alla sinistra e al suo bacino elettorale...

Lo dichiara l’on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega, componente della Commissione Esteri della Camera e presidente della delegazione italiana all'Osce.

Ottobre 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31