Grimoldi: Per la serie contestare e opporsi ad un’infrastruttura di cui non si conosce nulla

Per la serie contestare e opporsi ad un’infrastruttura di cui non si conosce nulla. Guardate che figuraccia fa, durante la discussione generale sulla Tav, il senatore del M5S, Alberto Airola: "Quarantacinque chilometri sono italiani e l'Italia paga due terzi, quattro miliardi. No, scusate, 45 chilometri sono francesi e l'Italia... scusate ma i dati sono molti, vi prego di avere pazienza". No, la pazienza degli italiani è finita! Basta con i dilettanti allo sbaraglio

Pubblicato da Paolo Grimoldi - Lega Lombarda su Domenica 11 agosto 2019


Guardate che figuraccia fa, durante la discussione generale sulla Tav, il senatore del M5S, Alberto Airola: "Quarantacinque chilometri sono italiani e l'Italia paga due terzi, quattro miliardi. No, scusate, 45 chilometri sono francesi e l'Italia... scusate ma i dati sono molti, vi prego di avere pazienza".
No, la pazienza degli italiani è finita!
Basta con i dilettanti allo sbaraglio