Grimoldi: Dolore per il tragico incidente sul lavoro costato la vita ad un operaio rimasto schiacciato mentre stava lavorando allo scalo di Malpensa

L’ho già detto e lo ripeto: serve un piano nazionale per potenziare prevenzione e controlli sui luoghi di lavoro, perché non possiamo accettare, non possiamo rassegnarci, all’idea che in Lombardia, stando ai dati del 30 aprile, ci fossero già stati 28 morti in soli quattro mesi. Non possiamo accettare che in Italia ci siano quasi due morti al giorno sui luoghi di lavoro. In questi anni si è fatto molto, soprattutto in Lombardia (dove la giunta Fontana ha stanziato importanti risorse per aumentare la prevenzione e i controlli), per aumentare la sicurezza sui luoghi di lavoro, per aumentare la prevenzione, per aumentare i controlli, ma questi incidenti ci dicono che non è ancora abbastanza, che non è mai abbastanza, che bisogna investire ancora di più nella prevenzione e nei controlli e che ci deve essere maggiore impegno da parte di tutte le istituzioni coinvolte per fare di più per tutelare chi lavora. Serve con urgenza un grande piano nazionale che coinvolga le Regioni, gli enti locali, le associazioni delle categorie produttive e agricole e i sindacati.

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
16
17
22
23
24
29
30
31