LEGA, IL SINDACO DI TELGATE SALA: CHIEDEREMO AL GOVERNO PER I NOSTRI CITTADINI STESSI CONTRIBUTI RISERVATI AI ‘PROFUGHI’

Ecco la lettera che il sindaco Fabrizio Sala di Telgate, nella bergamasca, ha inviato a tutti i suoi cittadini: si richiede di compilare il modulo allegato in modo che possa chiedere al Governo lo stesso trattamento economico che riservano a presunti profughi/clandestini.

Telgate Sala1Telgate Sala2 Sala poi scrive su Facebook: “Ecco una delle tante mail che mi sono arrivate in questi giorni che evidenziano lo stato di disagio che stanno vivendo i cittadini di questo Paese. Caro Governo possono avere lo stesso importo che destinate all'accoglienza di clandestini/profughi, O NO?!?!

Caro sindaco di Telgate, Ho letto su internet la sua proposta di parità dei cittadini, e penso che sia un ottima idea, io purtroppo vivo a Roma con il mio ragazzo e guadagniamo quando ci dice bene 300€ al mese, purtroppo lavoro meglio non se ne trova ma questo lo sa... Ora mi chiedo... Questa richiesta giornaliere di 37€ al giorno la possiamo fare anche noi? Spero in una sua risposta Grazie e distinti saluti Noemi

La mia risposta:

Dovreste chiedere al vostro Sindaco di attivarsi in merito a tutto ciò ... È un vostro diritto ...è suo dovere ascoltarvi! Cordialità Sala Fabrizio

Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
30
31