Grimoldi: L’arresto e il trasferimento a Roma, in un carcere italiano, di Cesare Battisti rappresenta non solo una vittoria per lo Stato italiano e per la nostra giustizia, ma un chiaro segnale per tutti i delinquenti, assassini, mafiosi, latitanti

L’arresto e il trasferimento a Roma, in un carcere italiano, di Cesare Battisti rappresenta non solo una vittoria per lo Stato italiano e per la nostra giustizia, ma un chiaro segnale per tutti i delinquenti, assassini, mafiosi, latitanti o in fuga. E’ il segnale che in Italia la musica è cambiata, che chi sbaglia d’ora in poi paga e paga fino in fondo, perché anche se scappa dall’altro capo del mondo lo raggiungeremo per riportarlo in una nostra prigione. Ancora complimenti al Governo, e in particolare al ministro Salvini, che ci hanno creduto davvero all’estradizione di Battisti a differenza di tanti suoi predecessori, complimenti alla magistratura e alle forze dell’ordine che non hanno mai mollato la presa: adesso avanti così, adesso attendiamo di vedere in manette anche Matteo Messina Denaro.

Pubblicato da Paolo Grimoldi - Lega Lombarda su Lunedì 14 gennaio 2019

E’ il segnale che in Italia la musica è cambiata, che chi sbaglia d’ora in poi paga e paga fino in fondo, perché anche se scappa dall’altro capo del mondo lo raggiungeremo per riportarlo in una nostra prigione. Ancora complimenti al Governo, e in particolare al ministro Salvini, che ci hanno creduto davvero all’estradizione di Battisti a differenza di tanti suoi predecessori, complimenti alla magistratura e alle forze dell’ordine che non hanno mai mollato la presa: adesso avanti così, adesso attendiamo di vedere in manette anche Matteo Messina Denaro.

Maggio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
4
5
6
8
9
14
25
26
28
29
30