Stazione Como Camerlata, Terzi: 3 milioni per realizzare area d’interscambio

Regione Lombardia ha confermato lo stanziamento di 3 milioni di euro per la realizzazione dell’area di interscambio in corrispondenza della nuova fermata ferroviaria Rfi di Como Camerlata. La delibera approvata dalla Giunta regionale, su proposta dell’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile Claudia Maria Terzi, include e aggiorna lo schema di accordo con il Comune di Como.

“Con questo accordo – ha spiegato Terzi - Regione Lombardia finanzia la realizzazione di un importante polo d’interscambio modale, che consentirà anche l’integrazione funzionale tra l’attuale stazione FerrovieNord di Como Camerlata e la nuova fermata Rfi omonima sulla linea Milano-Chiasso”

L’area d’interscambio prevede la realizzazione di:

- posti auto sull’area a parcheggio in fregio a via San Bernardino da Siena (circa 270);

- posti auto “kiss and ride” e “riservati invalidi” sull’area prospiciente la nuova fermata ferroviaria (circa 15 in totale);

- fermata autolinee (urbane/extraurbane) a fianco dell’area pedonale che immette alla nuova fermata ferroviaria;

- rastrelliere coperte per biciclette a fianco della nuova fermata ferroviaria;

- viabilità di accesso all’area per autovetture, bus di linea, biciclette e pedoni;

- impianto di illuminazione pubblica e impianto di raccolta e smaltimento delle acque meteoriche.

L’avvio dei lavori è previsto per novembre 2019 per concludersi nell’estate 2020, in previsione dell’entrata in esercizio della nuova fermata di Albate Camerlata.

Dicembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
30
31