ON. GRIMOLDI (LEGA) – VERGOGNA CONDANNA A SOLI SEI ANNI PER I DUE ROM CHE VIOLENTARONO DUE BIMBE 14ENNI A ROMA. LA BACHELET STAVOLTA NON MANDA GLI ISPETTORI?

11 SET - La condanna ad appena 6 anni di carcere per i due rom bosniaci che a Roma nel 2017 rapirono due 14enni, le ammanettarono e le violentarono brutalmente, è un insulto alla giustizia.

Cosa sono 6 anni per una vita distrutta? Anzi per due vite distrutte. Il pm aveva chiesto una condanna a 10 anni, che pure sarebbe stata bassa, ma così, con i soliti sconti di pena, la loro condanna si ridurrà a un paio di anni dentro.

E poi di nuovo liberi di delinquere e fare del male. La signora Bachelet e l'alto commissariato dell'ONU che blatera di inviare gli ispettori per vigilare su discriminazioni e violenze ai ROM magari faccia leggere questa sentenza ai suoi inviati e magari li mandi dalle due bambine stuprate per rendersi conto di cosa sono davvero le violenze...Questa non è giustizia, non lo è per le vittime, come non lo è per i colpevoli. E già che ci siamo la signora Boldrini davanti a questa sentenza e davanti a questa violenza non dice nulla?

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega, vice presidente della commissione Esteri della Camera e Segretario della Lega Lombarda

Settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
6
7
10
11
12
17
18
19
24
25
26
27
28
29
30