ASSESSORE STEFANO BRUNO GALLI. AUTONOMIA È PRIORITÀ DEL GOVERNO. BENE MINISTRO STEFANI, AVANTI VERSO REGIONALISMO DIFFERENZIATO

8 SET - Grazie al ministro per gli Affari Regionali, Erika Stefani, per aver ribadito, rispondendo all'insulsa polemica dei consiglieri regionali del Pd, che il percorso istituzionale per attribuire maggiori forme di autonomia alle Regioni che ne hanno fatto richiesta, ovvero Lombardia, Veneto e Emilia Romagna, prosegue spedito, e senza rallentamenti, rispettando la tabella di marcia prevista, con i confronti sulle singole materie elencate dalle Regioni con i rispettivi ministeri di riferimento.

Ringrazio il ministro Stefani per aver elogiato le Regioni per la precisione del materiale predisposto per il confronto: come assessore lombardo all'autonomia auspico che la richiesta della Lombardia di attribuzione di maggiori competenze, e delle relative risorse economiche per gestirle, possa arrivare in Consiglio dei Ministri al massimo in un paio di mesi.

Bene così, avanti con determinazione, come ha ribadito anche il vicepremier Matteo Salvini, verso il regionalismo differenziato che rappresenta una priorità per il Governo del cambiamento.

Lo afferma Stefano Bruno Galli, assessore della Regione Lombardia all'Autonomia e alla Cultura.

Settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
6
7
10
11
12
17
18
19
24
25
26
27
28
29
30