Lega: non vogliamo modificare Schengen

Roma, 21 giu. – “L’Italia non ha alcuna intenzione di modificare Schengen. Il nostro obiettivo è chiaro: difendere i confini, la sicurezza e i diritti dei rifugiati veri che hanno diritto ad essere accolti. Ma questo non vuol dire affatto andare a toccare il trattato di Schengen. Ma perché Schengen possa funzionare occorre il controllo dei confini esterni. Per questo stiamo lavorando per far cambiare idea all’Europa sulla gestione del fenomeno migratorio che fino ad oggi è stato gestito quasi esclusivamente dall’Italia. Sono altre le regole da cambiare, non Schengen”.

Lo dichiara il sottosegretario del Ministero dell’Interno Nicola Molteni.

Settembre 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
3
4
5
6
7
10
11
12
17
18
19
24
25
26
27
28
29
30