Trump, Salvini: mi ha deluso

(9Colonne) Roma, 18 apr - Matteo SALVINI è stato il primo sponsor in Italia di Donald Trump. Ora, però, a tre mesi dall'insediamento alla Casa Bianca il segretario della Lega, intervistato da Affaritaliani.it, afferma che il presidente Usa l'ha deluso:

"In Siria sì. 59 missili che aiutano i terroristi islamici non sono una buona notizia" e "sulla Corea del Nord per il momento sono solo parole e mi auguro che rimangano parole perché, vista la situazione, se uno attacca da una parte l'altro contrattacca dall'altra. Non mi sembra una cosa intelligente da fare. Spero che sia stato solo un errore o un gesto dimostrativo pessimo. Speriamo che quello della Siria resti un caso isolato".

E sostiene che Trump è malconsigliato: "Sì, certo. A Washington ci sono i tifosi della guerra a prescindere. C'erano con Bush, c'erano con Clinton e c'erano con Obama. E abbiamo visto i disastri che hanno fatto. Ci sono interessi economici enormi. Anche il sostegno a spada tratta a Erdogan... Ragazzi, questo è un tizio pericoloso. Va bene i calcoli economici e gli Stati Uniti difendono i loro interessi economici in giro per il mondo, però la Turchia è un pericolo".

Per non parlare della Guerra Fredda con la Russia di Putin... "Non è certo una buona notizia, anche perché in campagna elettorale aveva proposto l'esatto contrario. Trump ha avuto problemi interni che probabilmente l'hanno portato a queste scelte. Detto questo, tutta la vita meglio lui della Clinton. Però basta che non assecondi i guerrafondai o i petrolieri o i finanzieri a prescindere".

Maggio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
4
16
17
24