Lega: Salvini, congresso per andare a cambiare l'Italia 'Prima si riprendono poteri da Ue, poi il federalismo'

(ANSA) - MILANO, 14 APR - "I congressi sono belli se sono aperti. Io sono strafelice per quello che ho fatto per la Lega e gli italiani. E sono straconvinto che l'Italia debba riprendersi da Bruxelles quello che ha svenduto a Bruxelles, per poi articolare l'Italia nel nome dell'autonomia e del federalismo".

Lo ha detto il segretario della Lega, Matteo Salvini, interpellato sulla sfida dell'ala nordista capeggiata da Gianni Fava in vista del congresso federale del 21 maggio.

"Non vedo l'ora di avere il consenso dei militanti per andare a vincere e cambiare il Paese", ha aggiunto Salvini parlando coi giornalisti a Milano. Al segretario della Lega e' stato anche chiesto dell'ordinanza con cui il sindaco di Pontida (Bergamo) ha deciso di 'chiudere' le attivita' del paese nel giorno della manifestazione anti-leghista dei centri sociali, il 22 aprile. "Fa bene il sindaco di Pontida a cautelarsi, personalmente saro' da tutt'alta parte".

Ottobre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
2
3
4
8
9
10
11
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26