Grimoldi, marcia Milano: in piazza la sinistra che ha dimenticato gli italiani e i loro problemi, e ci ha fatto invadere da 600mila immigrati in 4 anni

20 maggio - La sinistra che oggi marcia a Milano per gli immigrati è quella che si è dimenticata, nei quattro anni di Governi a trazione Pd, dei problemi degli italiani, di quell'11,5% di cittadini disoccupati, di quei giovani che non hanno lavoro e prospettive, di quei 6 milioni di italiani con pensioni inferiori ai mille euro al mese. La sinistra che oggi marcia a Milano è quella che ci ha fatto invadere da 600 mila immigrati in quattro anni, che ci sono costati oltre 10 miliardi di soldi pubblici per il loro mantenimento.

E a la sinistra che oggi marcia è quella di Giuseppe Sala, e del suo predecessore Pisapia, che fingono di non sapere che a Milano ci sono migliaia di famiglie monoreddito o prive persino di un reddito e che non arrivano a fine mese, basti pensare che nella città metropolitana ci sono 350mila persone sotto la soglia di povertà. Chi oggi scende in piazza si è dimenticato dei problemi degli italiani e dei milanesi: ma gli italiani e i milanesi sapranno ricordarglielo quando si tornerà al voto...

Lo afferma l'on. Paolo Grimoldi, Segretario della Lega Lombarda e deputato della Lega Lombarda-Lega Nord.

Ottobre 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
7
8
9
10
11
13
14
15
16
21
22
23
24
26
27
28