On. Grimoldi (Lega Nord) - Inps. Due terzi entrate contributive arrivano dal Nord eppure i trasferimenti medi ai cittadini del Sud sono di 1000 euro rispetto ai 474 euro ai cittadini del Nord

17 maggio - Siamo alle solite, il Nord deve sempre pagare e mai ricevere indietro per quanto versato, deve sempre pagare più di tutti e per tutti, come confermano i dati sulle entrate contributive Inps (134,8 miliardi nel 2015) provenienti per quasi due terzi dal Nord (85,6 miliardi) mentre solo il 16,44% arriva dal Sud (22,1 miliardi).

Così ogni cittadino del Nord versa pro capite 3.086 euro l'anno mentre quelli del Centro ne versano 2.236 euro di contributi e quelli del Sud solo 1.063 euro. Eppure, a fronte di questi versamenti, il Sud registra un trasferimento medio più alto con 1.000 euro  annui rispetto ai 658 del Centro e ai 474 del Nord. Per la serie 'somaro del Nord paga e taci'...

Lo afferma l'on. Paolo Grimoldi, Segretario della Lega Lombarda e deputato della Lega Lombarda-Lega Nord 

Agosto 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom