Grimoldi, stupro Padova: escalation di violenze ma Pd e Boldrini tacciono.. perché quando lo stupratore è extracomunitario si vergognano a difendere le donne

14 maggio - Una ragazza di 23 anni violentata a Padova da un immigrato magrebino, una minorenne aggredita e molestata sessualmente da un immigrato marocchino a Lecce, due giorni fa una minorenne violentata da un richiedente asilo africano a Trieste e una donna violentata da un immigrato marocchino a Bologna.

La signora Boldrini, paladina dell'immigrazione senza se e senza ma, non dice nulla? Le donne non devono essere difese quando a violentarle è una 'risorsa extracomunitaria'? E la signora Kyenge? E il ministro per le Pari Opportunità? E le donne del Pd? Tutte zitte per non essere messe alla gogna come è accaduto alla Serracchiani? Che vergogna, mi vergogno per loro.

Lo afferma l'on. Paolo Grimoldi, Segretario della Lega Lombarda e deputato della Lega Lombarda-Lega Nord

Luglio 2019
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
16
17
22
23
24
29
30
31