Sanità, Maroni: stanziati 203 milioni per il 2017. Riforma vera, che guarda al futuro

04 maggio 2017 - (Lnews - Milano) "Con la delibera assunta oggi abbiamo destinato 203 milioni di euro a investimenti nella sanità solo per l'anno 2017, una prima parte dell'importo complessivo di 500 milioni in tre anni".

Lo ha annunciato il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni nel corso della conferenza stampa al termine della seduta di Giunta, che si è riunita all'ospedale Niguarda di Milano, "luogo simbolico", ha chiosato Maroni.

"Sono soldi della Regione Lombardia - ha precisato il presidente, - recuperati nonostante i tagli del Governo".

"È una riforma vera, che cambia la routine, gli approcci. Capisco le critiche e le obiezioni, ma siamo assolutamente convinti che sia la strada giusta, perché anticipiamo il futuro e ne siamo molto soddisfatti". Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, nel corso della conferenza stampa al termine della seduta di Giunta, all'ospedale Niguarda di Milano.

IMPATTO IMPORTANTE SU PAZIENTI CRONICI - "Avrà un impatto molto importante sui pazienti cronici, prevalentemente anziani, che hanno bisogno di essere assistiti a casa - ha spiegato Maroni - e in questo la nostra riforma innova". Che la riforma lombarda sia avanzata, ha aggiunto il governatore, è testimoniato anche dal fatto che il Governo non l'ha impugnata, nonostante modifichi i principi generali del sistema sanitario nazionale, ritenendola così avanzata da costituire un possibile modello anche per il resto del Paese.

VINCIAMO RESISTENZE BASATE ANCHE SUI PRIVILEGI - "Siamo super impegnati a dimostrare che avevamo visto giusto - ha proseguito - e che questo sistema che guarda alle esigenze della società lombarda nei prossimi 20 anni, viene attuato vincendo tutte le resistenze, che sono spesso infondate, o fondate su privilegi o abitudini che devono essere modificate e lo facciamo con il dialogo, sempre ascoltando e confrontandoci con tutti, in primo luogo con i medici di famiglia, che sono una pedina fondamentale, ma anche con chi dentro e fuori gli ospedali, coopera, in un sistema sanitario complesso, ma ricco di grandi potenzialità".

CENTRO IBM CAMBIEREBBE MODO DI FARE MEDICINA - "La possibilità di avere il centro Watson di Ibm, per ospitare il quale stiamo lavorando, cambierà poi in modo sostanziale il modo di fare medicina, partendo dalla diagnosi - ha concluso Maroni, - un'iniziativa che mi auguro avrà presto anche il via libera da parte delle istituzioni romane".

Investimenti per provincia:

http://www.regione.lombardia.it/wps/portal/istituzionale/HP/lombardia-notizie/DettaglioNews/2017/05-maggio/1-7/giunta-maroni-203-milioni/giunta-maroni-203-milioni

 

Luglio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
10
11
12
17
18
19
20
25
26