Grimoldi (Lega Nord) - Alitalia. Governo non può regalare 500 milioni con la bugia del prestito ponte dallo stato, prestito che non verrà mai restituito!

02 maggio - È inaccettabile che il Governo, che ha stilato un Def lacrime e sangue con aumento di imposte per cittadini e imprese, si prepari a regalare, mascherandolo da prestito ponte, un tesoro da almeno 500 milioni per dare qualche mese di ossigeno al baraccone di Alitalia, compagnia che perde oltre 10 milioni al giorno e che negli anni ha drenato quasi 7 miliardi di risorse pubbliche per i suoi innumerevoli salvataggi e piani di riorganizzione ma ora basta.

Basta utilizzare i soldi dei contribuenti del Nord per salvare questo carrozzone romano che, oltre tutto, non garantisce nessun servizio pubblico per il Nord: Alitalia venga trattata come ogni altra impresa.

E basta parlare di prestito ponte visto che ieri, dopo averlo negato per giorni, il ministro Calenda ha ammesso che i soldi pubblici che verranno dati ad Alitalia non hanno nessuna possibilità di essere restituiti, per cui parliamo di un regalo, non si un prestito.

Lo dichiara l'on. Paolo Grimoldi, Segretario della Lega Lombarda-Lega Nord e deputato della Lega Nord.

Luglio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
10
11
12
17
18
19
20
25
26