Comune Milano, Morelli (Lega Nord): Centrale, ad intervento segua espulsione di massa. Anche in altre zone città

02 maggio - Stazione Centrale è l'immagine della dis-accoglienza del modello Milano, lasciare immigrati a ciondolare, bere e spacciare è l’immagine peggiore che la nostra città possa dare sul fronte immigrazione.

“Sala, Rozza e Majorino hanno lasciato degradare la stazione e interi quartieri della città mettendo a repentaglio la sicurezza dei nostri concittadini e ora ci spiegano che da mesi chiedevano l’identificazione dei balordi che occupano la zona Centrale” spiega Alessandro Morelli, capogruppo della Lega Nord a Palazzo Marino.

“Altro che identificazioni, servono pullman che dalla piazza portino direttamente a Malpensa, espulsioni per direttissima di chi non ha diritti e ragioni per stare a Milano. Delinquenti e balordi vanno cacciati e la prova di forza odierna deve essere ripetuta in via Bolla, Cavezzali, Abbiati, Selinunte, in Corvetto e Lorenteggio, aree della città che necessitano di operazioni di espulsioni di massa per direttissima di personaggi che non hanno alcuna possibilità di integrazione ma fanno solo girare il business dell’immigrazione tanto caro a chi della carità pelosa ha fatto una ragione di vita e, soprattutto, di portafoglio”.

Luglio 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
10
11
12
17
18
19
20
25
26